L'equipaggiamento della gemma

Non c'è niente di più importante per un gemmologo della sua attrezzatura per i test gemmologici. Per alcuni questo può significare un sacco di attrezzature costose e ingombranti. Per altri può significare solo pochi strumenti portati nel taschino della camicia. Ma indipendentemente dal numero di strumenti necessari, è importante essere pienamente consapevoli delle capacità di ciascuno al massimo. Ecco alcune delle apparecchiature per test gemmologici più utilizzate e come YourGemologist le classifica in base all'importanza.

Microscopio binoculare gemmologico

Questi sono fantastici se sei sempre nel tuo ufficio o negozio. Ma quanto spesso acquisti pietre preziose nel tuo negozio o ufficio? Questi microscopi sono ottimi per la ricerca, la vendita al dettaglio e l'identificazione di pietre preziose difficili come alcune sintetiche. Ma nessun gemmologo degno di questo nome dovrebbe fare affidamento esclusivamente su uno dei grandi e costosi mostri per i sintetici, comunque. Se sei in campo (o per strada) sono difficili, se non impossibili, da trasportare. E non troverai quasi mai una presa quando ne hai bisogno. Meglio allenarsi per classificare e identificare le pietre preziose con una lente d'ingrandimento 10X. Quindi, quando ti verrà chiesto di fare quel viaggio speciale di acquisto nei campi di tanzanite della Tanzania, non dovrai pagare spese aeree extra per il tuo bagaglio sovraccarico di microscopio. E….dove hai intenzione di collegare quella dannata cosa, comunque! Risparmia denaro su un ambito moderato per l'ufficio o il negozio e metti i tuoi soldi in qualcosa di utile come uno spettroscopio a grandezza naturale... o più inventario per il tuo negozio. Ammettiamolo, qualcuno ha pensato al motivo per cui il New York Diamond Dealers Club non ha file su file di grandi e costosi microscopi allineati sui tavoli. Perché non ne hanno bisogno.

10 lenti da gioielliere tripletta

Questo è lo strumento scelto dai migliori gemmologi. Con questo puoi separare la moissanite sintetica o la zirconia cubica dal diamante naturale, classificare un diamante di purezza, un diamante tagliato... e non devi collegarlo da nessuna parte. Sta in tasca. Mostrami un gemmologista che non può fare un'analisi completa del diamante solo con la lente, e ti mostrerò un gemmologist che non vale molto in un viaggio di acquisto. Impara a valutare con solo una lente! Sarà il più grande beneficio per la tua abilità gemmologica che imparerai.

Mag Light con campo scuro

Se vuoi essere creativo, procurati uno dei fantastici MagLite con un accessorio per l'illuminazione del campo scuro. Ha una lente 10x incorporata che funziona bene. È pensato per quelli di voi che hanno bisogno dell'illuminazione del campo scuro per eseguire la classificazione della chiarezza, ma sono abbastanza intelligenti da sapere meglio che portare un microscopio con sé nel bagaglio.

Rifrattometro

Uno degli strumenti più importanti nel set di strumenti del gemmologo. Il rifrattometro può darti l'indice di rifrazione compreso il carattere ottico e il segno delle pietre preziose, se sei adeguatamente addestrato. Ma troppe persone pensano che basta mettere la pietra sul rifrattometro, leggere l'IR e fare l'identificazione. Questo non è corretto. È necessario essere adeguatamente formati per sapere come utilizzare correttamente il rifrattometro e ottenere il massimo dalla sua capacità di test. La nuova generazione di rifrattometri è vista sopra con un semicilindro in zirconia cubica che è molto più facile da usare e molto meno soggetto a graffi. Ricorda, l'allenamento e la pratica sono molto importanti con il rifrattometro. Strumento molto importante ma con quello arriva la necessità di una formazione adeguata.

Jemeter (misuratore di riflettanza infrarossa)

Ora ecco uno strumento per non uscire mai di casa senza. Sebbene non venga insegnato molto negli Stati Uniti, il Jemeter è lo strumento migliore per testare l'indice di rifrazione di una pietra. È digitale, funziona a batterie, quindi è portatile. E leggerà ben oltre la lettura di 1.81 della normale versione in vetro del rifrattometro. E testerà anche la birifrangenza, quindi non c'è bisogno di un polariscopio. Richiede un po' di attenzione per mantenere la calibrazione... ma se hai intenzione di possedere un'attrezzatura gemmologica devi comunque abituarti a prenderti cura della tua attrezzatura. E quanto sono difficili da usare? Ho portato quello in questa foto per oltre 10 anni e 400,000 miglia intorno ai Caraibi. Mai fallito una volta. E non ho mai portato in valigia un rifrattometro tradizionale. Non ne avevo bisogno. Potrebbe essere difficile trovarli ora poiché non sono in produzione da diversi anni, ma se riesci a trovarne uno dovresti seriamente considerare di acquistarlo.

Polariscope

Il polariscopio è un'attrezzatura fondamentale per l'ufficio di qualsiasi gemmologo. Può identificare facilmente pietre preziose rifrangenti singole e doppie e in molti casi consente di visualizzare la figura di interferenza ottica e darti il ​​carattere ottico della pietra preziosa. Troppo grande e difficile per viaggiare, ma sulla scrivania di un gemmologo adeguatamente addestrato il polariscopio può aiutare a rendere l'identificazione delle pietre preziose molto più accurata ed efficiente.

Dicroscopio

Strumento molto utile di cui nessun gemmologo dovrebbe fare a meno. Fondamentale per identificare molte pietre preziose sintetiche e imitazioni. Il dicroscopio ti permette di vedere effettivamente il pleocroismo in una pietra preziosa, in altre parole ti permette di vedere i molteplici colori che producono molte pietre preziose. Poiché i tuoi occhi non possono separare questi colori nella maggior parte dei casi, il dicroscopio utilizza cristalli di calcite per separare le onde luminose e permetterti di vedere i colori separati. Questa è un'aggiunta molto importante ai tuoi strumenti di test e di cui nessun gemmologo può fare a meno. Non viaggiare senza.

Dicroscopio di Londra

Gli inglesi hanno inventato un dicroscopio basato su filtri polaroid. Funziona bene come la costosa controparte di cui sopra, ma costa molto meno. Non così preciso su singole pietre preziose che richiedono separazioni di colore che sono solo lievi variazioni, ma uno strumento importante per viaggiare e per guardare pacchi di pietre preziose contemporaneamente. Un ottimo strumento da avere in aggiunta al dicroscopio di calcite.

Filtro Chelsear

Mai, mai, mai uscire di casa senza il tuo filtro Chelsea. Come gemmologo laureato GIA posso attestare perché i GG di questo mondo non capiscono il filtro Chelsea... il GIA non lo insegna correttamente. È percepito come un filtro antico un tempo utilizzato per identificare gli smeraldi sintetici. Neanche vicino! Il Chelsea Filter può separare ogni imitazione di tanzanite sul mercato da quella reale. Può identificare il contenuto di cromo degli smeraldi colombiani, dare una reazione rossa al lapislazzuli naturale, mostrare il contenuto di cromo della giada, separare lo spinello blu sintetico dal naturale. Così tante, molte cose che questo piccolo filtro può fare che i gemmologi statunitensi non sanno nemmeno. Scopri questo importantissimo strumento di identificazione delle gemme. È uno degli strumenti più importanti che ti impedirà di portare con te tutta quella pesante attrezzatura che consuma elettricità quando viaggi. Porto sempre un filtro Chelsea quando viaggio per spettacoli o miniere.

Set di valutazione colorati Master

Nel tuo negozio o ufficio questi dovrebbero essere diamanti. Ma pochi gemmologi sono abbastanza ingenui da viaggiare con una serie di diamanti per la classificazione del colore principale. Ho usato un paio di set di set CZ per la correzione del colore per anni. Li controllo costantemente con un Master Set AGS che abbiamo in ufficio. Finora, nessun cambiamento di colore, nonostante quello che alcuni luoghi ti diranno. Se viaggi, rimani con i set master CZ. Se sei a casa o in ufficio, dovresti fare ogni sforzo per possedere un set di pietre colorate Diamond Master.

Spettroscopio

Mai, mai, mai uscire di casa senza il tuo spettroscopio. Sfortunatamente, questo è un altro pezzo di equipaggiamento che il GIA non è all'altezza della loro formazione. Un gemmologo ben addestrato con un semplice spettroscopio portatile può identificare così tante, molte pietre preziose che potrebbe stupirti. E intendo con nient'altro che uno spettroscopio portatile. Questa è una formazione che ti servirà bene per l'acquisto, la valutazione e l'identificazione di pietre preziose sul campo... indipendentemente dal campo in cui ti trovi. Lo spettroscopio ti consente di vedere le linee di assorbimento dovute agli elementi in una pietra preziosa che consente l'identificazione . Un gemmologo ben addestrato vorrà sempre avere uno spettroscopio nella sua cassetta degli attrezzi.

Liquidi a gravità specifica

Questi erano importanti per l'identificazione di molte pietre preziose... in ufficio o in negozio. Ma prova a portarne alcuni in viaggio con te! Accidenti! Troppo tossico. E lasciali riposare per un po', quindi torna indietro per controllare se sono ancora accurati con le loro misurazioni SG. Non c'è modo. Devi iniziare a versare un po' di ioduro di metilene... un po' di bromoformio... un po' di questo... un po' di quello. Che mal di testa. Procurati una bilancia per carati che conterrà un accessorio e otterrà il tuo peso specifico alla vecchia maniera... pesatura idrostatica. È più preciso e molto più economico. Inoltre, con la tossicità dei liquidi SG, la maggior parte dei gemmologi ha smesso di usarli e ha ripreso a utilizzare il metodo idrostatico per ottenere il peso specifico.

Bilance elettroniche

Dio benedica i giapponesi e gli americani per lo sviluppo di alcune bilance elettroniche digitali che sono accurate e durevoli. La scala in carati all'estrema sinistra è della società statunitense: Dendritics, e la scala grammo/peso penny all'immediata sinistra è di Tanita in Giappone. Entrambi hanno percorso le stesse 400,000 miglia del Jemeter sopra. E mai una volta ha fallito e mai una volta è uscito dalla calibrazione. Grazie Dendritics e Tanita. Ben fatto!

Armadio a raggi ultravioletti e luce UV a onde lunghe/corte

Ancora una volta, un ottimo strumento per l'ufficio. Ma oggi ci sono diversi modelli sul mercato che funzionano a batteria, offrono le stesse sorgenti luminose in una sorgente luminosa molto più piccola e portatile e non occupano tanto spazio. Ci sono un certo numero di modelli là fuori, quindi trova quello che fa per te. Ma con tutti i mezzi prendine uno. Ne avrai bisogno.

Tester elettronico di metalli

Fai molta attenzione a questi tester. Se la reazione è buona, probabilmente puoi fidarti dello strumento. Ma se dice che non va bene, significa avere un'altra opinione. Questi sono buoni come il gemmologo che li usa. Il che significa che tutti dovrebbero stare attenti. Sono meglio che cercare di portare con sé una fiala di acido cloridrico o nitrico. Ma prendi letture negative con le pinze fino a quando non ottieni la verifica da, preferibilmente, un test aqua regis.

Manometro a leva

Questo è stato un punto fermo degli strumenti gemmologici per decenni. Ora ci sono molte versioni digitali fantasiose sul mercato che rendono meglio per i vecchi come me leggere le misurazioni. Ma non suggerirei a nessun gemmologo di esserne senza. Sono fondamentali per effettuare stime del peso mediante la formula di misurazione. Spendi i soldi per averne uno buono. Saranno soldi ben spesi se te ne prendi cura.

Queste sono le basi quando si tratta di apparecchiature gemmologiche. Quanto o quanto poco di tutto ciò di cui hai bisogno dipenderà da quanto esperto e quanto ben addestrato sei come gemmologo. Di gran lunga la migliore formazione che troverai per la gemmologia senza la necessità di molte attrezzature costose è con la International School of Gemology o la Gemmological Association of Great Britain. Entrambi ti insegnano a capire il "perché" della gemmologia, quindi non è necessario trasportare molte attrezzature pesanti e non è necessario portare molti libri di riferimento. Li consiglio vivamente a chiunque sia interessato alla gemmologia. Il tuo gemmologo